Visite guidate

ITINERARI DELLA PUGLIA IMPERIALE
Federico_II_di_Svevia

Federico II di Svevia.

L’Associazione Bisceglie Vecchia Extramoenia organizza un servizio di visite guidate lungo alcuni tra i più suggestivi itinerari della Puglia Imperiale (ambito che si estende tra i comuni di Andria, Barletta, Bisceglie, Canosa di Puglia, Corato, Margherita di Savoia, Minervino Murge, San Ferdinando di Puglia, Spinazzola, Trani, Trinitapoli)

Le visite vengono gestite da guide turistiche professionali abilitate, ai sensi dell’art. 10 della Legge Regione Puglia n. 13 del 25/05/2012 e ss. mm. ii. E del Regolamento attuativo n. 23 del 3/10/2012 e  ss. mm. ii.

Al momento gli itenerai proposti riguardano i comuni di Bari, Bisceglie, Andria (Castel del Monte) e Trani e, in aggiunta, il comume di Alberobello.

 

 

Percorso guidato nel borgo antico di Bari (durata: 2h circa)
  1. Il percorso avrà inizio al limite del borgo antico, in Piazza del Ferrarese, e si illustreranno le varie emergenze architettoniche ivi presenti, tra cui il Teatro Margherita, Palazzo Starita, la sala delle esposizioni e la chiesa “Vallisa”.
  2. Passeggiata lungo l’antica muraglia e arrivo in Piazza San Nicola.

    bari_0289

    Bari – Basilica di San Nicola

  3. La visita alla Basilica del Santo sarà corredata dalla spiegazione della vita del patrono di Bari e dell’architettura romanica pugliese. All’interno si descriveranno gli spazi architettonici, le preziose testimonianze artistiche e gli arredi sacri, concludendo il percorso nella cripta ove sono custodite le reliquie di San Nicola.
  4. Poco distante dalla Basilica, lungo i vicoli della “città vecchia”, sorge la nitida mole del Duomo, la Cattedrale di San Sabino. Ci si fermerà all’esterno del tempio al fine di delineare la sua storia e di  individuare le similitudini tipologiche con la Basilica nicolaiana. All’interno si presenteranno le opere d’arte più importanti e gli arredi della cripta.
  5. Il percorso guidato si concluderà con la visita al Castello normanno-svevo, del quale si evidenzieranno le varie fasi costruttive, dal periodo normanno a quello aragonese. All’interno sarà possibile ammirare il bel portale federiciano, il cortile centrale e gli interni delle ariose sale.

 

Percorso guidato nel borgo antico di Trani (durata: 2h circa)
  1. Piazza Quercia, rivolta verso il porto, è lo slargo che accoglie la grandiosa mole di Palazzo Antonacci-Telesio, ele
    Trani - Catterdale Romanica

    Trani – Cattedrale Romanica

    gante organismo architettonico neoclassico e sede del Museo delle Carrozze.

  2. Proseguendo lungo la via portuale, si può ammirare il corpo posteriore triabsidato della chiesa di Ognissanti (o dei Templari), squisito esempio dell’architettura medievale tranese. La tradizione locale vuole l’edificio quale sede dell’ordine templare, presente in città al tempo delle Crociate.
  3. In posizione solitaria, come austero presidio castrense verso la costa, si erge maestosa, la cattedrale di San Nicola Pellegrino,raffinato esito dell’architettura romanica pugliese e monumento principale di Trani. Le decorazioni plastiche, il bel portale bronzeo, la slanciata e possente struttura fanno di questo edificio sacro uno dei più originali dell’intero panorama artistico regionale.
  4. Affacciato sul mare, il castello svevo fu edificato sotto il regno dell’imperatore Federico II di Svevia. La sua perfetta e possente struttura, le torri angolari, l’audace posizione sulla costa sono caratteri tipici di molte delle fortezze volute dal potente sovrano svevo per l’organizzazione militare del Regno di Sicilia.

 

 

 

Percorso guidato nel borgo antico di Bisceglie (durata: 2h circa)
  1. La visita guidata si svolgerà nel centro storico percorrendo i vicoli più suggestivi, sino a giungere nel cuore pulsante del borgo a
    Bisceglie - Vista del porto

    Bisceglie – Vista del porto

    ntico, la Cattedrale, in stile romanico. Allo stesso gusto artistico appartengono le belle chiese di S. Adoeno e di S. Margherita.

  2. Il percorso proseguirà verso il castello della città e lungo la via della corte e dei palazzi ove si ergono le dimore nobiliari più eleganti.Di notevole fascino è la facciata della chiesa barocca di S. Luigi, con annesso conventodi clausura.
  3. Visita lungo le mura di cinta della città, con bastioni e torrioni visibilmente integri, sino ad arrivare allo splendido affaccio sul porto turistico. Sono comprese spiegazioni di chiese e palazzi signorili presenti lungo questo percorso.

 

 

 

Castel del Monte

Castel del Monte

 Percorso guidato a Castel del Monte  (durata: 1h circa)
  1. Il percorso guidato si presta a una spiegazione dell’esterno e dell’interno del monumento, ripercorrendo la storia del suo committente, Federico II di Svevia, e i caratteri della sua architettura, impregnata della cultura del Duecento, tra simbolo e funzionalità, tra leggende e interpretazioni.

 

 

 

 

 

Alberobello

Alberobello

Percorso guidato ad Alberobello (1h circa)
  1. Alberobello, comune della provincia di Bari, è la città dei trulli, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. L’originale configurazione di queste rustiche abitazioni la rende unica nel panorama urbanistico pugliese.
  2. La muratura con pietre a secco, il bianco intonaco che riveste le pareti, le cupole a chiancarelle sono le peculiarità di tali edifici. Di notevole interesse sono il Trullo Sovrano, il Trullo siamese e la chiesa di Sant’Antonio, dalla pianta a croce greca.

 

 

 

 

I costi variano a seconda dell’itinerario e del numero dei partecipanti.
Per prenotare la tua visita o chiedere maggiori informazioni, scrivere a visiteguidate@bisceglievex.it

 

 

contatore

——- NOI ADERIAMO A ——-
———- SOSTIENICI ———
—— NUOVO SERVIZIO —–
———– SEGNALA ———–